PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: IL NUOVO CODICE DEGLI APPALTI

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: IL NUOVO CODICE DEGLI APPALTI

PREZZO SU RICHIESTA

Durata: 8 ORE
Tipologia: aula
Categorie: PROCUREMENT


Il corso ha lo scopo di presentare ai responsabili delle stazioni appaltanti della Pubblica Amministrazione e ai manager delle aziende private che operano con aziende pubbliche le novità introdotte dal nuovo codice degli appalti. Il nuovo codice degli appalti, approvato il 3 marzo 2016 dal Consiglio dei Ministri, modifica in modo sostanziale l’approccio agli approvvigionamenti di forniture lavori e servizi da parte di enti e imprese pubbliche. L’obiettivo del legislatore è stato quello di razionalizzare il processo di approvvigionamento, di assicurare la trasparenza e di introdurre la possibilità di un ampio controllo nell’ottica di una maggiore modernità operativa.

OBIETTIVI

Affrontare le tematiche chiave del nuovo decreto individuando:

  • gli aspetti di innovazione
  • i punti di maggiore criticità applicativa

PROGRAMMA

  • I principi relativi all’affidamento di contratti pubblici
  • La pianificazione della programmazione e della progettazione
  • I principi comuni relativi alle modalità di affidamento
  • I requisiti per l’accesso alle gare
  • La qualificazione delle stazioni appaltanti delle centrali di committenza e delle imprese
  • Gli accordi quadro, i sistemi dinamici di acquisizione, le aste elettroniche e i cataloghi elettronici
  • Le modalità di selezione delle offerte
  • I criteri di affidamento per i servizi di ingegneria e architettura
  • Il Responsabile Unico del Procedimento (RUP)
  • Il subappalto
  • L’avvalimento
  • I sistemi di qualificazione
  • La camera arbitrale e l’albo degli arbitri